Libri

La Bussola D’Oro: un piccolo gioiello fantasy dalle sfumature filosofiche, che merita molta attenzione

Riesco a riconoscere una cosa bella quando la vedo, ma trovo anche molto difficile scollegare qualunque mia esperienza (che sia libresca o telefilmica, o anche semplicemente di vita quotidiana) dalla mia soggettività.

Pensateci bene: quando è invadente la nostra opinione personale, il nostro gusto, in ciò che facciamo?

Continue reading “La Bussola D’Oro: un piccolo gioiello fantasy dalle sfumature filosofiche, che merita molta attenzione”

Libri

Una questione privata: l’amore al tempo della guerra partigiana

Lo confesso, ho sempre avuto un rapporto conflittuale con i classici, una specie di odi et amo caratterizzato un giorno da grande concentrazione ed entusiasmo e un altro da totale mancanza di interesse. Sembra strano pensare che proprio io, che provengo da molti anni di studi letterari, provi addirittura noia al pensiero di leggere alcuni dei grandi libri che hanno fatto la storia della letteratura. Col tempo però ho imparato a conoscermi: ci sono libri che semplicemente non fanno per me, che hanno un intreccio costruito su pochi eventi, oppure più concentrati su drammi sentimentali o psicologici, incapaci di farmi vivere una bella avventura. Fatemi leggere l’Inferno dantesco dieci volte, ma non mettetemi in mano Guerra e Pace o potreste uccidermi. Continue reading “Una questione privata: l’amore al tempo della guerra partigiana”